Celiachia Attenzione anche verso le proteine “non glutine” del grano

Un lavoro pubblicato sul Journal of Proteome Research (J Proteome Res. 2014 Oct 20) ha evidenziato che i celiaci mostrano reazioni anche alle proteine del grano non-glutine.

La risposta immunitaria verso questa classe di proteine finora non era mai stata indagata e caratterizzata, e questa ricerca offre interessanti spunti, che in futuro potrebbero avere importanti implicazioni nell’impostazione del regime alimentare dei pazienti.

Lo studio è stato condotto su campioni di siero provenienti da celiaci e controlli sani, che sono stati sottoposti a screening per la reattività anticorpale IgG e IgA verso un estratto proteico non di glutine dal grano Triticum aestivum ‘Butte 86’. Gli anticorpi sono stati analizzati per la reattività a specifiche proteine non-glutine mediante elettroforesi bidimensionale e immunoblotting. Rispetto ai controlli sani, i pazienti hanno mostrato livelli significativamente più elevati di anticorpi che esprimono la reattività alle proteine non-glutine. In un numero importante di soggetti con malattia celiaca e dermatite erpetiforme (eruzione cutanea spesso associata con la malattia) è stata osservata una reazione immunitaria verso cinque gruppi di proteine non-glutine.

La valutazione della reattività nei confronti delle proteine ricombinanti purificate ha confermato ulteriormente la presenza della risposta anticorpale agli antigeni specifici.

I risultati portano a concludere che oltre alla reazione immunitaria ben nota al glutine, la celiachia è associata a una risposta umorale robusta diretta verso uno specifico sottoinsieme di proteine non-glutine del frumento. Conclusioni che certamente meritano ulteriori approfondimenti, ma che accanto al glutine includono potenzialmente anche altre proteine tra i “red flags” nella celiachia.

Huebener S. Specific Non-Gluten Proteins of Wheat are Novel Target Antigens in Celiac Disease Humoral Response. J Proteome Res. 2014 Oct 20.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25329597