Infarto miocardico nelle donne: serve maggiore sensibilizzazione

infarto_donna
L’infarto miocardico nelle donne: serve maggiore sensibilizzazione per una patologia che erroneamente viene considerata tuttora appannaggio dell’uomo, ma che in realtà interessa anche il sesso femminile, e soprattutto con sequele fatali. A conferma vi sono i dati epidemiologici: le malattie cardiache sono la terza causa di morte nelle donne giovani, con età tra i 35 e i 44 anni e la seconda tra quelle nella

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Login utenti registrati
   
Nuovo utente
*Indicare l'accettazione delle condizioni di servizio TOS
*Campo obbligatorio