Controllare il peso è il modo migliore per evitare l’ipertensione

Mantenere il giusto peso corporeo è il principale fattore per evitare di sviluppare ipertensione nel corso degli anni. La conferma viene da un nuovo studio  presentato a un importante meeting dell’American Heart Association.

John Booth et al. dell’University of Alabama hanno valutato 4630 partecipanti a uno studio sul rischio coronarico nei giovani adulti (CARDIA – Coronary Artery Risk Development in Young Adults) che avevano dai 18 ai 30 anni nel  1985-86,  quando lo studio ha avuto inizio. Durante il follow-up di 25 anni, i partecipanti sono stati sottoposti a misurazione della pressione e a una valutazione dello stato di salute generale per otto volte, fino alla mezza età.
I ricercatori hanno analizzato l’impatto di cinque fattori comportamentali sui livelli di pressione sanguigna nel corso di 25 anni: giusto peso corporeo, definito come BMI <25, astensione dal fumo, consumo moderato di alcool, almeno 150 minuti di attività fisica a settimana e una dieta antipertensiva (DASH – Dietary Approaches to Stop Hypertension).

I partecipanti che hanno mantenuto un peso corporeo sano hanno avuto più probabilità di avere la pressione sanguigna normale nel corso degli anni. In particolare, quelli che hanno mantenuto il peso corporeo ottimale avevano il 41% in meno di probabilità di sviluppare ipertensione con l’invecchiamento, rispetto a chi era in sovrappeso. Non è stata trovata una differenza statisticamente significativa riguardo al rischio di sviluppare ipertensione in chi si è astenuto da fumo e alcol. Anche attività fisica e dieta non sono risultati associati a cambiamenti dei livelli di pressione sanguigna nel corso degli anni. Infine, chi ha rispettato 4 o più fattori comportamentali sani aveva il 27%  di probabilità in più di conservare valori pressori normali nel corso degli anni. (OR 0.73, 95% CI 0.39–1.38).

“Adottare stili di vita sani – spiegano gli autori dello studio – come mantenere il giusto peso corporeo, non fumare, astenersi dall’alcol o consumarne con moderazione, fare attività fisica e avere sane abitudini alimentari sono tutti fattori importanti”, ha detto Booth. “Molti studi precedenti mostrano il ruolo positivo di questi fattori per la salute del cuore. Il nostro lavoro estende gli studi precedenti dimostrando che mantenere un peso corporeo normale può essere il fattore più importante per mantenere la pressione sanguigna sotto controllo.”

 

Related posts