Glaucoma, il tè delle cinque può prevenirlo

L’abitudine di bere una tazza di tè caldo la giorno potrebbe avere un effetto preventivo del glaucoma, una patologia che è la prima causa di cecità nella popolazione anziana. Una ricerca condotta su un campione di popolazione adulta americana ha rilevato che chi ha questa abitudine ha il 74% in meno di probabilità di sviluppare un glaucoma rispetto a chi non beve tè.

Il gruppo di ricerca della University of California, Los Angeles (USA), ha utilizzato i dati del National Health and Nutrition Examination Survey, un’intervista che raccoglie i dati sulle abitudini alimentari di 10.000 persone di ogni età. Sono state selezionate 1700 persone con più di 40 anni che nel biennio 2005-2006 avevano effettuato test oftalmologici, il 5% dei quali aveva sviluppato glaucoma. In questi soggetti sono stati raccolti i dati relativi al consumo di alcune bevande come tè con e senza caffeina, bevande zuccherate e caffè. I dati sono stati poi statisticamente corretti con fattori come tà, indice di massa corporea, genere, etnia, stato di fumatore e diabete.

I risultati, pubblicati sul British Journal of Ophthalmology hanno rivelato un rischio di glaucoma diminuito del 74% nei consumatori abituali di tè caldo. Le altre bibite, come tè freddo, tè decaffeinato, caffè non avevano effetti simili.

Gli autori sottolineano che lo studio comprende un campione limitato di persone, non è sufficiente per stabilire un legame diretto tra consumo di tè e glaucoma, va quindi verificato su una popolazione più ampia. In ogni caso è possibile ipotizzare che i flavonoidi con effetti antiossidanti, antinfiammatori e neuroprotettivi, di cui sono noti i benefici per la prevenzione cardiovascolare, potrebbero avere un ruolo anche nel prevenire lo sviluppo del glaucoma.

Le regole fondamentali per la prevenzione del glaucoma sono effettuare almeno una visita oculistica approfondita dopo i 40 anni e considerare il rapporto di questa patologia con diabete e patologie cardiovascolari, in particolare l’ipertensione.

 

 

 

 

Articoli collegati