HBV: dall’Ema via libera alla commercializzazione di un nuovo farmaco

HBV: dall’Ema via libera alla commercializzazione di un nuovo farmaco. La molecola in questione è Vemlidy® (tenofovir alafenamide, TAF; Gilead Sciences) 25 mg, e rappresenta la prima nuova opzione di terapia dopo quasi un decennio. La formulazione è in compresse da assumere una volta al giorno per il trattamento dell’infezione da virus dell’epatite cronica B (HBV) negli adulti e negli adolescenti (a partire dai 12

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Accesso per utenti iscritti
   

Pierpaolo Benini

Giornalista pubblicista, fotografo, webmaster.

Back To Top