Alzheimer, rapporto europeo sui tempi della diagnosi e le comunicazioni al paziente

Alzheimer Europe, un organismo che riunisce 40 associazioni di pazienti in Europa, ha presentato al Parlamento Europeo l’European Carers’ Report 2018, un’inchiesta svolta in cinque paesi europei: Scozia, Olanda, Repubblica Ceca e Finlandia e Italia. Il rapporto è stato redatto sulla base di interviste a 1.409 familiari di malati di Alzheimer. Le domande più importanti riguardano la tempestività della diagnosi e le comunicazioni con il

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Login utenti registrati
   
Nuovo utente
*Campo obbligatorio

Related posts