Naltrexone-bupropione, la nuova associazione “anti-obesità” efficace anche nei pazienti con diabete di tipo 2

L’obesità rientra oggi a buon diritto tra le emergenze di salute pubblica sia per le dimensioni epidemiologiche che per le comorbilità a essa associate (diabete di tipo 2, ipertensione, sindrome metabolica, problemi respiratori e disturbi

(continua)

riservato agli iscritti

Accesso per utenti iscritti
   

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.