Nuove prospettive di cura per il carcinoma cutaneo a cellule squamose

Invasivo, aggressivo, deturpante: così è stato descritto il carcinoma cutaneo a cellule squamose avanzato. Il primo dato da sottolineare è che si tratta di un tumore della pelle dalla duplice natura: facilmente gestibile nelle forme precoci, ma estremamente arduo da trattare in forma avanzata o metastatica. La chirurgia e la radioterapia, infatti, sono spesso risolutive nelle fasi iniziali di malattia, ma non sono efficaci nel

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
captcha
*Campo obbligatorio

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.