Te lo chiede il Paziente. Informazioni aggiornate e affidabili su alimentazione e stili di vita

, “Te lo chiede il paziente”. Un supporto per il medico alla corretta informazione su nutrizione e salute

Ora disponibile su www.scienceforhealth.it, il portale scientifico supportato da Yakult Italia, la nuova Rubrica “Te lo chiede il paziente”, un utile strumento che fornisce risposte accreditate ed efficaci per favorire il dialogo tra medico e paziente.

, “Te lo chiede il paziente”. Un supporto per il medico alla corretta informazione su nutrizione e saluteNegli ultimi anni le evidenze della ricerca medica hanno fatto emergere con chiarezza il valore della corretta nutrizione nel mantenimento di un buono stato di salute e nella prevenzione delle malattie, soprattutto quelle croniche e dell’invecchiamento.

Parallelamente è cresciuto il desiderio di essere meglio informati sui corretti stili alimentari e sul valore nutrizionale dei diversi alimenti. Il medico di famiglia si sente sempre più spesso rivolgere domande su questo tema, anche per la presenza sui media di informazioni non sempre affidabili e coerenti.

Un esempio significativo riguarda le uova, uno degli alimenti più comuni nella nostra dieta quotidiana, che è stato messo sotto accusa per il suo alto contenuto di colesterolo.

Il rischio per la salute del cuore e delle arterie rappresentato da alti livelli di colesterolo è un concetto ormai acquisito e quindi non lascia indifferenti l’allarme lanciato sulla possibilità che il consumo quotidiano di uova possa favorire l’ipercolesterolemia.

È proprio vero che mangiare spesso uova fa alzare i livelli di colesterolo? Quante se ne possono mangiare nell’arco di una settimana senza correre rischi? La risposta corretta, supportata dalle ultime evidenze scientifiche, la trovate nella rubrica “Te lo chiede il paziente”, la rubrica del portale su alimentazione e corretti stili di vita di Science for Health

Questo spazio curato da esperti divulgatori scientifici è nato proprio per offrire al medico risposte sintetiche, ma scientificamente validate su molti dei dubbi che il paziente riporta al medico, consulente affidabile su tutto ciò che riguarda la salute.

Un altro esempio, che tocca una delle abitudini alimentari più radicate, è la domanda: “è meglio evitare i carboidrati la sera?” Anche in questo caso le informazioni più diffuse non sono sempre coerenti e sulla corretta distribuzione dei pasti e del relativo apporto di nutrienti nell’arco della giornata è facile imbattersi in opinione differenti.

Per avere una risposta è meglio rivolgersi alle fonti più affidabili, come i centri di ricerca e studi sulla nutrizione di maggiore prestigio a livello internazionale. Proprio le fonti utilizzate nella rubrica “Te lo chiede il paziente” per rispondere correttamente anche a questo quesito.

L’accesso alla sezione, riservato esclusivamente ai medici e ai professionisti della salute, non richiede la registrazione al portale.

 

Ultima modifica:

Giornalista professionista specializzato in editoria medico-scientifica, editor, formatore.

    Articoli collegati