Insonnia dopo il bypass, una passeggiata al mattino la combatte

Chi ha subito un intervento di bypass coronarico, nelle settimane successive può avere problemi di sonno, oltre che limitazioni funzionali dell’attività fisica. Per contrastare l’insonnia è utile soprattutto un esercizio fisico leggero, come per esempio una passeggiata al mattino.

Lo suggerisce un nuovo studio, firmato Hady Atef e colleghi dell’Università del Cairo (Egitto), presentato su ACNAP Essentials 4 You, una piattaforma scientifica della European Society of Cardiology (ESC).

Lo studio

Lo studio ha arruolato 80 pazienti di età compresa tra 45 e 65 anni che avevano disturbi del sonno sei settimane dopo l’intervento chirurgico di bypass cardiaco e avevano anche una ridotta capacità funzionale.

Sono state eseguite tre misurazioni alla partenza dello studio. Un test del cammino di sei minuti, un questionario sull’indice di qualità del sonno (PSQI) e il monitoraggio con un dispositivo indossabile dell’attività fisica nell’arco di 96 ore. Molti pazienti hanno mostrato una scarsa qualità del sonno notturno.

I pazienti sono stati quindi assegnati random a due gruppi di esercizi: esercizio aerobico o una combinazione di esercizio aerobico e di resistenza. Entrambi i gruppi hanno fatto sessioni regolari di allenamento al mattino per un periodo di 10 settimane,al termine del quale i test sono stati ripetuti.  I cambiamenti nella qualità del sonno e nella capacità funzionale sono stati confrontati tra i due gruppi di esercizi.

Entrambi i programmi hanno migliorato il sonno e la capacità funzionale, ma l’esercizio aerobico isolato era molto più vantaggioso per il sonno rispetto al programma combinato.

“La nostra raccomandazione per i pazienti con bypass cardiaco con difficoltà a dormire e svolgere le loro normali attività è di fare solo esercizio aerobico –  ha affermato Atef – Pensiamo che l’esercizio di resistenza richieda un alto livello di sforzo per questi pazienti. Ciò può indurre il rilascio di ormoni dello stress che influiscono negativamente sul sonno. “

Ultimo aggiornamento il 6 Luglio 2020 di: Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top