Lombardia, nuovo servizio per la consegna dei farmaci a domicilio

Sarà attivo da lunedì 23 marzo CRI Pronto farmaco, nuovo servizio per la consegna dei farmaci a domicilio attivato da Federfarma Lombardia e dal Comitato Regionale Lombardia di Croce Rossa Italiana: i cittadini lombardi over-65, non autosufficienti, sottoposti alla quarantena o risultati positivi al Covid-19 potranno ricevere a casa i medicinali, senza alcun costo aggiuntivo, semplicemente chiamando il numero 02.388.3350. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00.

Per ricevere i farmaci presso il proprio domicilio, oltre al codice fiscale, è necessaria la prescrizione medica o il codice NRE della ricetta, che in questo periodo di emergenza viene comunicato telefonicamente dal medico di famiglia. Quest’ultima procedura è stata attivata proprio per evitare che i cittadini si rechino negli studi e negli ambulatori, creando assembramenti che sono contrari alle attuali norme di contenimento del contagio da Covid-19.

Usufruire del servizio di consegna è molto semplice: chiamando il numero dedicato, il cittadino sarà messo in contatto, dalla Croce Rossa, con la farmacia più vicina, alla quale potrà richiedere i medicinali di cui ha bisogno. Successivamente un volontario della Croce Rossa si recherà presso il domicilio del richiedente, per ritirare i contanti e consegnargli i farmaci ordinati.

I volontari della CRI possono identificare rapidamente la farmacia più vicina grazie al supporto del sito di www.farmacia-aperta.eu adattato gratuitamente dalla software-house PTER per questo utilizzo.

Ultimo aggiornamento il 21 Marzo 2020 di Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.