ResMed, lancia la piattaforma per il monitoraggio in remoto dei ventilatori

Res Med, azienda americana specializzata in apparecchiature mediche per la respirazione gestibili a distanza, ha lanciato  in tutta Europa un software basato sul cloud per il monitoraggio in remoto dei propri ventilatori e delle bilevel Lumis attraverso la piattaforma AirView.

Con AirView, medici e personale sanitario possono monitorare in remoto la frequenza respiratoria e la saturazione di ossigeno nel sangue1, due indicatori fondamentali che devono essere tenuti sotto controllo per segnalare eventuali variazioni delle condizioni respiratorie del paziente. La piattaforma digitale può essere attivata in tutta Europa mediante un modulo di connessione per i ventilatori Stellar e Astral.

“Come effetto dell’odierna crisi, abbiamo accelerato di diversi mesi lo sviluppo e il lancio di queste nuove funzionalità” dichiara Odile Bigaignon, vice presidente Europeo di ResMed per il marketing della ventilazione. “Attraverso il monitoraggio remoto, vogliamo aiutare medici e personale sanitario a mantenere alti gli standard di cura per quei pazienti che non possiamo raggiungere fisicamente durante questa crisi, e inoltre vogliamo aggiungere un ulteriore livello di sicurezza per gli operatori e i pazienti aiutandoli a mantenere il distanziamento sociale.”

 

Ultima modifica:

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.