SIMP, sportello d’ascolto e di sostegno per l’emergenza Covid 19

La SIMP (Società Italiana per la Medicina Psicosomatica) in collaborazione con l’Alta Scuola per la lotta allo stigma A.S.I.L.S. e con l’Istituto di Terapia Conversazionale, Scuola di spec. in Psicoterapia Conversazionale di Parma ha aperto lo Sportello d’ascolto e di sostegno per l’emergenza Covid 19.

L’iniziativa è rivolta agli operatori sanitari che si occupano direttamente dell’intervento sanitario nell’emergenza Covid-19 (in servizio o in quarantena), al personale delle case anziani, agli ambulanzieri, a chi direttamente o indirettamente lavora sul fronte della cura, ai cittadini.
L’intervento ha una durata da 2 a massimo 4 incontri con frequenza bisettimanale. Gli incontri si svolgono on line (tramite Skype, face time, zoom, videochiamata con WhatsApp) ogni incontro dura 45 minuti
Gli obiettivi sono:

  • Psicoeducazione e stabilizzazione degli stati emotivi per contenere e prevenire l’insorgenza degli effetti della traumatizzazione (disagio, ansia, stress)
  • Rafforzamento delle capacità adattative e delle risorse

Lo sportello sarà attivo dal 15 aprile al 13 giugno. Si potrà telefonare tutti i giorni, sabato e domenica compresi, dalle 9.30 alle 12.30, ai seguenti numeri:
3534065347 per gli operatori sanitari
3534065301 per i cittadini

Gli operatori impegnati nel progetto sono psicoterapeuti (medici e psicologi) soci della SIMP Società Italiana di Medicina Psicosomatica.
Si tratta di un progetto solidale e gratuito, con il supporto non condizionante di Fidia.

Ultimo aggiornamento il 14 Settembre 2020 di: Pierpaolo Benini

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top