Iperpotassiemia, disponibile anche in Italia il sodio zirconio ciclosilicato

Probabilità raddoppiata di ricovero in ospedale, 46% in più di eventi cardiovascolari e fino all’88% in più di decesso rispetto alla popolazione generale: è questo il profilo di rischio dei soggetti con iperpotassiemia (livelli ematici di potassio generalmente classificati superiori a 5 mmol/L) , una patologia particolarmente frequente nei soggetti con insufficienza renale cronica e/o scompenso cardiaco in trattamento con inibitori del sistema renina-angiotensina-aldosterone (RAASi)

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Accesso per utenti iscritti
   

Folco Claudi

Giornalista medico scientifico

Back To Top