Leucemia linfatica cronica: nuovi dati sulla terapia di combinazione con ibrutinib

I dati dello studio di fase 3 GLOW, presentati al congresso dell’European Hematology Association (EHA) 2021 dimostrano che la terapia di combinazione ibrutinib più venetoclax a durata fissa, per via orale, determina una maggior sopravvivenza libera da malattia in pazienti con leucemia linfatica cronica precedentemente non trattati. La leucemia linfocitica cronica (LLC) è un tumore del sangue a crescita lenta dei globuli bianchi. L’incidenza complessiva

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Accesso per utenti iscritti
   

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top