Dance Well, laboratorio di danza per il Parkinson

La Triennale Milano e il Comune di Bassano del Grappa, con la collaborazione dell’Associazione Nazionale Giovani Parkinsoniani, presentano: “Dance Well – Ricerca e Movimento per il Parkinson”, un’iniziativa per promuovere la pratica della danza contemporanea in spazi museali e contesti artistici, che si rivolge principalmente, ma non esclusivamente, a persone che vivono con il Parkinson. Il progetto, diffuso sul territorio nazionale, consiste in lezioni di danza che si svolgono in spazi artistici (musei, pinacoteche, ville, parchi).

La Dance Well, partito nel 2013 dal CSC – Centro per la Scena Contemporanea del Comune di Bassano del Grappa, è una pratica artistica che include varie strategie riabilitative (esercizio aerobico, immaginazione motoria, tecniche di cueing, training propriocettivo e sensitivo-motorio), in grado di avere effetti positivi sui sintomi e sulla qualità di vita delle persone con Parkinson.

Sviluppata in collaborazione con strutture sanitarie la pratica può essere definita ugualmente valida rispetto alla riabilitazione tradizionale, con migliori impatti a livello emozionale. Recentemente la pratica è apparsa anche nella pubblicazione “Dancing with Parkinson’s” della dottoressa Sara Houston, ricercatrice dell’Università di Roehampton, e nella pubblicazione dell’OMS sulle buone pratiche artistiche per il benessere psico-fisico.

Alla Triennale di Milano le classi si terranno tutti i giovedì a partire dal 3 febbraio 2022, dalle ore 10.00 alle ore 11.00, fino alla fine dell’anno. La partecipazione è aperta a chiunque. Le classi, a numero chiuso, sono gratuite previa iscrizione obbligatoria.

Ultima revisione: 10 Gennaio 2022 – Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.