Lampi. Un corto d’autore racconta le difficoltà di chi vive con l’epilessia

L’epilessia e altre malattie neurologiche sono spesso caratterizzate da crisi che si manifestano all’improvviso e in modo imprevedibile. Una condizione difficile da gestire nella normale vita lavorativa e di relazione. Chi scopre di essere affetto da una di queste malattie può isolarsi o sentirsi isolato da chi conosce poco la sua condizione.

Per raccontare l’impatto dell’epilessia sulla vita quotidiana delle persone Angelini Pharma ha promosso la realizzazione di un cortometraggio d’autore, presentato recentemente all’Anteo Palazzo del Cinema di Milano, intitolato “Lampi”.

La metafora scelta dagli autori del cortometraggio, girato dal regista Paolo Santamaria, è quella dei lampi elettrici generati dal corpo di chi soffre della malattia. Una sorta di superpotere non desiderato che potrebbe condannarla all’isolamento, evitato solo grazie all’aiuto delle persone care e di chi è disposto ad accettare questa condizione.

Alla presentazione milanese erano presenti anche Laura Tassi, Presidente della Lega Italiana contro l’Epilessia e Francesca Fedeli, Presidente Fight The Stroke, associazione che supporta i bambini sopravvissuti a ictus e con una disabilità di paralisi cerebrale infantile.

Michela Procaccini, Medical Department Director di Angelini Pharma Italia, ha detto:

Il nostro obiettivo primario continua a essere quello di stimolare il dibattito sui temi della salute del cervello e sulla quotidianità che vivono le persone con patologie neurologiche. I pazienti conducono una vita fortemente condizionata dalla malattia e spesso anche dallo stigma che impedisce loro la piena inclusione nella vita sociale e lavorativa”.

“Vorrei che Lampi riuscisse a stimolare la percezione di sé –  ha spiegato il regista Paolo Santamaria – L’abilità speciale di Viola (il personaggio protagonista del cortometraggio ndr) è anche un modo energico, visivo, di tirar fuori la propria interiorità. In una società che tende a silenziare le coscienze, Viola dimostra come sia necessario, per la propria armonia, lasciarsi andare. L’unicità di Viola è infatti l’unicità di tutti noi, un valore inestimabile per ogni individuo”.

Angelini Pharma è impegnata nell’area della salute del cervello e, con l’acquisizione del 2021 della società biofarmaceutica Arvelle Therapeutics, ha esteso il proprio impegno terapeutico nell’area della epilessia.

“Lampi” è visibile sui siti AngeliniPharma.it e Harmoniamentis.com.

 

Ultima revisione: 11 Maggio 2022 – Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.