Psoriasi: conoscere la malattia per andare oltre le apparenze

Una chiazza sulla pelle, nel caso della psoriasi, è solo la manifestazione superficiale di una malattia che può andare oltre le lesioni cutanee. Fino al 30 per cento dei pazienti con psoriasi, infatti, può sviluppare artrite psoriasica, una patologia che provoca dolore, rigidità e gonfiore delle articolazioni. Per questo è importante andare oltre le apparenze e supporre il paziente in un corretto percorso diagnostico che lo porti il prima possibile a ricevere cure adeguate.

Questo è il messaggio principale di “Oltre le apparenze”, una campagna di sensibilizzazione promossa da Janssen Immunology  in collaborazione con le principali associazioni dei pazienti affetti da queste patologie. Il concetto chiave della campagna è stato rappresentato visivamente da Massimo Valenti in una serie di illustrazioni visibili sul sito web Psoriasi360.it, che raccoglie anche le testimonianze di medici e pazienti.

La campagna “Oltre le apparenze” è stata presentata a Milano e proseguirà quest’anno con altre due tappe: a Napoli il 7 novembre, con un focus sull’appropriatezza terapeutica, e a Bologna il 21 novembre, dove saranno le associazioni dei pazienti a dare il loro contributo  per l’identificazione dei bisogni insoddisfatti e la gestione a lungo termine della patologia cronica.

Antonio Costanzo, Direttore del reparto di Dermatologia all’Istituto Humanitas di Milano, ha ricordato:

Comunicare al paziente la diagnosi di psoriasi non è mai una cosa facile, perché si tratta di una malattia con cui dovrà convivere e della quale non si può conoscere a priori l’evoluzione. Oggi, però, disponiamo di terapie che possono migliorare sensibilmente la qualità della vita, poiché permettono di ridurre significativamente le lesioni, alleviando di conseguenza i sintomi”.

Per quanto riguarda l’artrite psoriasica Lorenzo Dagna, Primario dell’Unità di Immunologia, Reumatologia, Allergologia e Malattie Rare, IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, ha precisato:

Sebbene la maggior parte delle persone sviluppi artrite psoriasica successivamente all’insorgere della psoriasi, non è infrequente che avvenga il contrario e ciò costituisce chiaramente un potenziale ostacolo alla diagnosi. Come la psoriasi, anche l’artrite psoriasica è una malattia cronica dall’evoluzione incerta, ma può essere associata ad organi vitali come il cuore e i polmoni, oltre a determinare un possibile danno irreversibile alle articolazioni. Con i nuovi farmaci a disposizione del reumatologo, è tuttavia possibile combattere e prevenire con maggiore forza la malattia e le sue complicanze.”

Daniele Conti, Direttore dell’AMRER, (Associazione Malati Reumatici Emilia-Romagna), ha aggiunto:

È importante essere a conoscenza della correlazione tra psoriasi ed artrite psoriasica, in modo da poter prendere decisioni più consone e mirate. Sensibilizzare il grande pubblico, ma soprattutto medici e pazienti è dunque uno degli strumenti più efficaci a nostra disposizione.”

Danilo Arienti, Therapeutic Area Medical Manager, Janssen Italia ha concluso:

L’obiettivo della campagna “Oltre le apparenze” è quello di portare alla luce i rischi e le manifestazioni della malattia psoriasica, che va ben oltre le lesioni cutanee, per quanto già queste, da sole, possano essere debilitanti per il paziente. In tal senso, la parola di clinici e ricercatori può coinvolgere la popolazione sull’importanza delle visite di controllo e di interventi tempestivi per il miglioramento della salute dei pazienti, mentre gli stessi pazienti e i loro caregiver possono raccontare e condividere le loro storie di vita, di lotta e di vittoria sulla malattia.”

Ultima revisione: 27 Ottobre 2022 – Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.