Ambiente, il report dell’OMS su microplastica e acqua potabile

La plastica è presente nell’acqua che beviamo. Per il momento, secondo l’OMS, non ci sono rischi dimostrabili per la salute, ma l’attenzione va tenuta alta. Le impressionanti immagini delle enormi isole di rifiuti di platica galleggianti negli oceani hanno portato alla ribalta il tema dell’inquinamento provocato dalla dispersione della plastica nell’ambiente. Oltre ai rifiuti plastici […]

Colesterolo LDL troppo basso potrebbe aumentare il rischio di ictus

Esiste un’associazione significativa fra un livello di colesterolo inferiore a 70 mg/dL e il rischio di ictus. L’indicazione viene da uno studio prospettico firmato da ricercatori della Pennsylvania State University (USA) pubblicato sulla rivista Neurology. Nella stessa rivista ad aprile è stato pubblicato uno studio su un’ampia popolazione di donne (vedi qui) che mostra come  […]

Diabete, milioni di americani a rischio di sovratrattamento

Milioni di diabetici negli Stati Uniti probabilmente ricevono un trattamento eccessivo per la riduzione della glicemia, potenzialmente causa di crisi ipoglicemiche. Questo è il sorprendente risultato di uno studio condotto da ricercatori della Mayo Clinic di Rochester (Usa) e da poco pubblicato sulla rivista Mayo Clinic Proceedings. I ricercatori hanno incrociato i dati di due […]

Vuoi prevenire la demenza? Esci con gli amici

Una vita sociale soddisfacente a sessant’anni abbassa del 12% il rischio di sviluppare demenza nei decenni successivi. Lo dimostra una ricerca, pubblicata su Plos Medicine, condotta su una popolazione di oltre 10mila persone da ricercatori della Divisione di Psichiatria dell’University College of London (UCL), Londra (UK). Studi precedenti hanno evidenziato che la vita sociale e […]

Le sette semplici regole che proteggono cuore e cervello

Li chiamano i sette semplici passi salvavita (Life’s simple 7) e sono le raccomandazioni dell’American Heart Association per proteggere la salute dell’apparato cardiovascolare. Un nuovo studio rivela che seguire queste regole di comportamento da 50 anni di età ha un effetto positivo anche per evitare o allontanare l’insorgenza di demenze e malattie neurodegenerative nei decenni […]

Insonnia, gli effetti sono misurabili con un test dei movimenti oculari

Una ricerca condotta nei laboratori dell’Ames Research Center della NASA in California (Usa), pubblica su The Journal of Physiology apre la strada per la messa a punto di un metodo di misurazione non invasivo degli effetti della carenza di sonno. Deficit di sonno e alterazioni del ritmo circadiano provocano alterazioni fisiologiche, come rallentamento dei tempi […]