Inquinamento, trovata una correlazione tra particolato atmosferico e declino cognitivo

Nuovi dati allarmanti sul famigerato PM 2,5, il particolato atmosferico di diametro inferiore a 2,5 micron. Secondo un nuovo studio longitudinale pubblicato sulla rivista Brain da Diana Younan, della University of Sothern California e colleghi, l’esposizione a lungo termine a questo inquinante contribuisce al declino cognitivo, in particolare per quanto riguarda la memoria episodica,  in […]

Alzheimer, i farmaci antipsicotici possono aumentare il rischio di trauma cranico

Un nuovo studio ha rilevato nei pazienti con malattia di Alzheimer che fanno uso di farmaci antipsicotici un rischio maggiore del 29% di trauma cranico e del 22% di lesioni traumatiche cerebrali rispetto a quelli che non assumono questi farmaci. “Come effetti avversi – spiega Vesa Tapiainen, ricercatore dell’Università della Finlandia Orientale, primo autore dello […]

Prevenzione, gli over 65 dovrebbero fare un test cognitivo ogni anno

Il declino delle facoltà cognitive negli anziani che va oltre l’invecchiamento fisiologico e degenera in una forma di demenza, è uno dei maggiori problemi sanitari delle società occidentali. La demenza, infatti, oltre a peggiorare la qualità della vita del paziente e del suo nucleo familiare, ha rilevanti costi economici e sociali. Attualmente la migliore strategia […]

Alzheimer, i consigli dei neurologi per un Natale sereno

La vita quotidiana per chi è affetto dalla malattia di Alzheimer e chi lo assiste è piena di ostacoli. Anche l’arrivo del feste natalizie può rappresentare una preoccupazione. “La rottura degli schemi routinari – conferma Gioacchino Tedeschi, Presidente della Società Italiana di Neurologia e Ordinario di Neurologia presso l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” – associata […]

Vitamina D, può essere utile nella prevenzione dell’Alzheimer?

Diverse ricerche hanno dimostrato un legame tra un basso livello di vitamina D e un maggior rischio di declino delle funzioni cognitive. Tanto che diverse ricerche stanno approfondendo i meccanismi attraverso i quali la vitamina D potrebbe influire sul funzionamento del cervello. (vedi qui). Vista questa premessa, ci si può chiedere se la supplementazione di […]

L’inquinamento atmosferico potrebbe favorire perdita di memoria e Alzheimer

“Questo è il primo studio che mostra, con un modello statistico, che l’inquinamento atmosferico è associabile a cambiamenti a livello cerebrale, connessi con il declino della memoria.” Così Andrew Petkus, professore di neurologia clinica alla Keck School of Medicine, University of Southern California (Usa) commenta i risultati di uno studio, pubblicato dalla rivista Brain, che […]