Tumori ossei, il primo studio clinico su adroterapia vs chirurgia

Il cordoma dell’osso sacro è una forma rara di tumore osseo maligno, che viene curato con un approccio chirurgico. La posizione del tumore, attiguo alle formazioni nervose che regolano l’attività sfinteriale dell’intestino e della vescica nonché la potenza sessuale, espone i pazienti a effetti collaterali anche gravi dell’intervento chirurgico, che possono riguardare, oltre a vescica, intestino […]