Inquinamento, trovata una correlazione tra particolato atmosferico e declino cognitivo

Nuovi dati allarmanti sul famigerato PM 2,5, il particolato atmosferico di diametro inferiore a 2,5 micron. Secondo un nuovo studio longitudinale pubblicato sulla rivista Brain da Diana Younan, della University of Sothern California e colleghi, l’esposizione a lungo termine a questo inquinante contribuisce al declino cognitivo, in particolare per quanto riguarda la memoria episodica,  in […]

L’inquinamento atmosferico potrebbe favorire perdita di memoria e Alzheimer

“Questo è il primo studio che mostra, con un modello statistico, che l’inquinamento atmosferico è associabile a cambiamenti a livello cerebrale, connessi con il declino della memoria.” Così Andrew Petkus, professore di neurologia clinica alla Keck School of Medicine, University of Southern California (Usa) commenta i risultati di uno studio, pubblicato dalla rivista Brain, che […]

Declino cognitivo, troppa TV fa male anche agli anziani

Passare troppo tempo davanti alla televisione fa male alla salute. Un avvertimento che solitamente si rivolge soprattutto ai bambini e agli adulti in sovrappeso, ora però arrivano dati preoccupanti anche per gli anziani. Un grande studio inglese su una popolazione di ultracinquantenni ha dimostrato che un eccessivo “consumo” quotidiano di programmi televisivi può avere effetti […]

Declino cognitivo, con 6 mesi di esercizio fisico la mente ringiovanisce di 9 anni

Bastano 6 mesi di esercizio fisico aerobico per migliorare significativamentele funzioni cognitive, almeno quelle esecutive, negli anziani con sintomi di declino cognitivo lieve. Superati i 65 anni di età una percentuale della popolazione intorno al 15-20% (dati dell’Associazione Alzheimer degli USA) manifesta sintomi di declino cognitivo lieve (mild cognitive impairment MCI) come cali di memoria, […]

declino cognitivo

Declino Cognitivo Lieve, nuove opportunità dall’approccio nutrizionale

Il ruolo della dieta nello sviluppo di malattie neurodegenerative come demenza e Alzheimer è da tempo al centro dell’attenzione dei ricercatori, così come il possibile uso di supplementi nutrizionali per fermare o rallentare il decorso di queste malattie. Recentemente sulla rivista Lancet Neurology sono usciti i risultati dello studio LipiDiDiet, il primo trial clinico volto […]

Basta una porzione al giorno di verdure a foglia verde per rallentare il declino cognitivo

Una nuova ricerca pubblicata on line sulla rivista Neurology mostra una significativa correlazione tra il consumo di verdure a foglia verde e il mantenimento negli anni delle funzioni cognitive. “Nel nostro studio – afferma Martha Clare Morris epidemiologa nutrizionale del Rush University Medical Center di Chicago (USA) – chi consumava da 1 a 2 porzioni […]