Omega-3, un’arma importante nella riduzione del rischio cardiovascolare

Gli acidi grassi omega-3 continuano a rappresentare un’arma importante nella riduzione del rischio cardiovascolare, in primo luogo per la loro attività sulla riduzione dei trigliceridi.

Attualmente vengono impiegati con due indicazioni: nella correzione dell’ipertrigliceridemia e nella prevenzione secondaria nei pazienti reduci da infarto miocardico.
Negli ultimi mesi c’è stata, tuttavia, una certa confusione relativamente a quest’ultima indicazione..

La dieta della mamma può abbassare il rischio di disturbo dell’attenzione del bambino

Riequilibrare la dieta durante la gravidanza potrebbe abbassare il rischio del bambino di sviluppare un disturbo da deficit dell’attenzione, iperattività (ADHD). L’ipotesi trova fondamento in uno studio spagnolo, che ha analizzato campioni di sangue del cordone ombelicale di centinaia di bambini e ha scoperto che un rapporto sbilanciato tra acidi Omega 6 e Omega 3 […]

Omega-3, di nuovo in primo piano per la prevenzione CV

Uno studio danese e due grandi trial americani confermano l’utilità nella prevenzione di ictus e infarto Sulle potenzialità degli acidi grassi Omega-3 nella prevenzione degli eventi cardiovascolari recentemente sono stati sollevati dubbi. In particolare, una revisione sistematica Cochrane su 79 studi con 112mila pazienti,  uscita quest’estate ha mostrato che un’aggiunta, sotto forma di integratori di […]