Ricerca, nuovo studio su irisina e prevenzione delle malattie metaboliche

L’irisina è una miochina prodotta dal tessuto muscolare al centro di cui si conoscono diversi effetti sulle cellule adipose, sulla densità minerale delle ossa e sui meccanismi dell’insulino resistenza e dell’obesità. Un nuovo studio realizzato da un gruppo di ricerca dell’Università Statale di Milano e pubblicato sul Journal of Diabetes Research ha verificato la possibile relazione tra la produzione di questa sostanza con l’attività fisica e la prevenzione di malattie metaboliche come obesità, diabete mellito e sindrome metabolica.

La ricerca coordinata da Stefano Benedini, del Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università degli Studi di Milano ha rilevato l’irisina e i parametri biochimici del glucosio e del metabolismo lipidico in  70 soggetti sani, di ambo i sessi, di età compresa tra 18 e 75 anni, non sovrappeso, privi di significative patologie metaboliche. Il gruppo era composto da soggetti con un diverso grado di attività fisica: 10 con vita sedentaria, 20 con attività fisica amatoriale (2‐3 volte/settimana), 20 con attività fisica semi‐agonistica (4‐5 volte la settimana) e 20 sportivi a livello nazionale o internazionale (5‐7 volte/settimana).

I risultati suggeriscono una correlazione fra una più intensa attività sportiva, livelli di irisina e sensibilità all’insulina. L’irisina potrebbe essere un mediatore degli effetti benefici dell’attività fisica sul metabolismo.

Questi risultati, secondo i ricercatori aprono la strada allo sviluppo di farmaci capaci di “mimare” gli effetti di irisina, apportando gli stessi benefici dell’attività fisica.

Lo studio ha coinvolto, oltre al Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università Statale di Milano e la Scuola di Scienze Motorie dello stesso ateneo, anche due Unità Operativedell’I.R.C.C.S. Policlinico San Donato: l’Area di Endocrinologia e Malattie Metaboliche (Prof. L. Luzi) e l’Unità Complessa a Direzione Universitaria SMEL‐1 Patologia Clinica (Prof. M.M. Corsi Romanelli).