Skip to content
Malattia renale cronica, il rischio aumenta con gli alimenti ultraprocessati?

La malattia renale cronica (MRC), ha una prevalenza a livello planetario, stimata tra il 10% e il 15% della popolazione. Il numero dei pazienti con MRC (il 95% dei quali non ha una malattia che richiede dialisi) nel mondo supera…

Dispositivo medico 100% naturale non inferiore all’IPP nel trattamento di reflusso gastroesofageo e dispepsia funzionale

La pirosi (bruciore ascendente dall'epigastrio verso l'area retrosternale) è un sintomo tipico della malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE), ma è spesso presente anche nei pazienti con dispepsia funzionale (FD), sottotipo Epigastric Pain Syndrome (EPS). D’altra parte, nella MRGE, che per…

medico paziente giovani
Dolore cronico, un piano d’azione a supporto dei malati

Società scientifiche, associazioni dei pazienti, Assosalute, Egualia, Farmindustria, uniscono le forze per promuovere una piena attuazione della Legge 38 del 2010, che tutela i diritti dei cittadini colpiti da dolore cronico. Gli italiani che devono affrontare quotidianamente un dolore cronico…

Ictus, i fattori di rischio sottostimati nei giovani adulti

I principali fattori di rischio per l'ictus (come ipertensione, diabete, malattie cardiovascolari) nelle donne, prima della menopausa, sono meno frequenti rispetto negli uomini, eppure l'ictus giovanile (al di sotto dei 45 anni di età) colpisce più donne che uomini. Partendo…

esercizio
L’attività fisica regolare riduce il rischio di insonnia

L'attività fisica svolge un ruolo primario nel mantenimento di un buono stato di salute generale. Per quanto riguarda, in particolare, la qualità del sonno, numerose ricerche hanno evidenziato come i soggetti fisicamente attivi tendano ad avere una migliore qualità del…

mamma-bambino-salute
Antipsicotici in gravidanza, non sembrano influire sul neurosviluppo

Gli antipsicotici sono comunemente impiegati per il trattamento di svariate condizioni cliniche, anche nelle donne in età riproduttiva e in gravidanza, che includono disturbo bipolare, schizofrenia, ansia, depressione, insonnia e disturbi dello spettro autistico. Uno studio di popolazione condotto dalla…

inquinamento aria2
Artrite reumatoide, l'inquinamento aumenta incidenza e severità

Sul fronte del contrasto alle malattie reumatologiche, oltre alla ricerca di nuove cure, vanno considerati altri fattori che possono contribuire all'insorgere delle patologie o diminuire l'efficacia dei trattamenti. Lo sostiene la Fondazione Italiana per la Ricerca in Reumatologia (FIRA), che…

anziano cuore medico
Dopo l’infarto, quali sono i rischi a lungo termine?

Dopo un infarto del miocardio come cambiano i punteggi di rischio per altri eventi avversi o problemi di salute, non solo a breve ma anche a lungo termine? Quali sono le informazioni e le raccomandazioni che il medico dovrebbe trasmettere…