Formazione News
autofomazione

Istruzioni per l’autoformazione ECM con la nostra rivista

LEGGI
Attività recenti di MeP Edizioni

Webinar Carenza di medici e formazione universitaria. Serve abolire il numero chiuso?

  • Numero chiuso e numero programmato: il senso delle regole d’accesso alle facoltà di medicina
  • Dall’università all’esercizio della professione medica
  • La medicina del territorio e il futuro del SSN
  • Diventare medico oggi, tra motivazioni ideali e realtà della professione
  • Come è cambiata e cambierà la professione medica
  • Medico e paziente un rapporto da recuperare con una nuova organizzazione del lavoro
VEDI TUTTO

Corso ECM: La medicina di genere nella pratica del Medico di Medicina Generale

  • Definizione di Medicina di Genere e inquadramento legislativo
  • La Medicina di Genere in Regione Lombardia
  • Le differenze di genere nella risposta ai farmaci
  • Medicina di genere in cardiologia
  • No woman No cry – Differenza di genere nel dolore cronico.
  • Differenze di genere e ricerca scientifica
VEDI TUTTO

Corso ECM FAD: L’emicrania, patologia invalidante, curabile con successo in Medicina generale

  • Perché è importante parlare di emicrania in Medicina generale
  • L’importanza della diagnosi differenziale in MG
  • Le terapie a disposizione (terapie sintomatiche e di profilassi)
  • I criteri che orientano una scelta terapeutica razionale
  • Il dialogo medico-paziente come tappa fondamentale del percorso di diagnosi e terapia
VEDI TUTTO

Webinar: La medicina del territorio nella fase 2 e dopo l’emergenza

L’emergenza coronavirus ha mostrato con chiarezza l’importanza della medicina del territorio e i limiti di un modello assistenziale troppo centrato sull’ospedale. Che cosa ci ha insegnato questa drammatica esperienza? Come andrebbe ripensato il ruolo del MMG e dello specialista ambulatoriale nell’organizzazione del SSN?

VEDI TUTTO

Webinar: Medicina a distanza, le opportunità offerte dalle nuove tecnologie per rilanciare la medicina del territorio

L’emergenza coronavirus ha permesso di sperimentare modalità di rapporto a distanza con i pazienti, come ad esempio la trasmissione delle ricette via mail o whatsapp e la visita virtuale.

VEDI TUTTO