Con una B-Bag, il caldo e l’afa si affrontano meglio

vitamine bUna B-bag ovvero un cestino completo di cibi ricchi di vitamina B è il modo migliore per affrontare le gite e le passeggiate durante le afose giornate estive.

Le vitamine B sono note come vitamine energetiche perché aiutano a trasformare il cibo in energia di pronto utilizzo per l’organismo. Ecco dunque cosa non dovrebbe mai mancare in un pranzo al sacco estivo: pane integrale con bresaola e lattuga (B6, B12, B9, magnesio) oppure insalata di lattuga, cetrioli e uovo sodo (B1, B2, B6, B12, potassio) o fagioli e tonno (B6, B9, potassio); un cubetto di grana (B12), prugne (B1, B2) o fragole (B9) e una merenda con 4 mandorle o 2 noci (B1, potassio, magnesio) per gli adulti; con banana (B1, B2, B3, potassio) per i bambini. Anche un quadratino di cioccolato fondente può essere utile se ci sorprende un calo brusco e forte della temperatura, specie nelle gite in montagna. Naturalmente ci deve essere sempre un’abbondante scorta di acqua.

Si tratta di alimenti freschi e facili da digerire che reintegrano le calorie (circa 70 kcal/ora per i genitori e 100 kcal/ora per il bambino) e i sali minerali che perdiamo e che apportano anche le vitamine del gruppo B per utilizzare al meglio l’energia fornita dai cibi. Per prevenire il rischio di deficit energetico potrebbe essere opportuno inserire nella B-bag anche una scorta di integratori alimentari. Molto utile potrebbe essere Be-Total Body Plus, un integratore della linea Be-Total che aggiunge alle vitamine B potassio e magnesio, per favorire la produzione di energia e intervenire in modo completo quando stanchezza, spossatezza e fatica si fanno maggiormente sentire, anche a causa di un’eccessiva sudorazione.

Ultima modifica: