Il progetto Triathlon “libera” i pazienti con psicosi

Il progetto Triathlon “libera” i pazienti con psicosi per farli tornare a una vita il più possibile normale, lontano dall’emarginazione sociale e dallo stigma che circonda tuttora le malattie psichiatriche. L’iniziativa è stata da poco presentata, ed è promossa da Janssen in collaborazione con le principali Società scientifiche coinvolte nella psichiatria (SIP, SIPB, SINPF) di concerto con Fondazione Progetto Itaca e ONDA. Nell’arco di 18

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Login utenti registrati
   
Nuovo utente
*Indicare l'accettazione delle condizioni di servizio TOS
*Campo obbligatorio