Rene policistico, tolvaptan rallenta la progressione della malattia

L’ADPKD, rene policistico autosomico dominante, è il tipo più comune di  malattia renale policistica (PKD) ed è la quarta principale causa di insufficienza renale. La malattia colpisce  205.000 persone in tutta Europa e quasi il 70% dei pazienti con ADPKD progredisce a malattia renale allo stadio terminale (ESRD) a un’età media di 58 anni. Buone notizie sul fronte della terapia farmacologica arrivano dal congresso dell’American

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Login utenti registrati
   
Nuovo utente
*Indicare l'accettazione delle condizioni di servizio TOS
*Campo obbligatorio