Maculopatia diabetica, febbraio è il Mese della Prevenzione

, Più controllo del diabete, anche con insufficienza renale

, Più controllo del diabete, anche con insufficienza renaleFebbraio è il mese della Prevenzione della Maculopatia e Retinopatia diabetiche, promosso dal Centro Ambrosiano Oftalmico (CAMO) in collaborazione con l’Ospedale San Raffaele di Milano. Dal 4 al 28 febbraio in 30 Centri specialistici distribuiti su tutto il territorio nazionale si può effettuare una visita oculistica gratuita.

Per usufruire dello screening è necessario prenotare la propria visita sul sito www.maculopatie.com.

Gli screening sono effettuati da équipe medico-infermieristiche dotate di attrezzature all’avanguardia tra cui EyeArt, un software che utilizza un algoritmo di intelligenza artificiale per analizzare le immagini dell’occhio prese con una telecamera retinica. Le immagini sono caricate su un server che fornisce in tempo reale indicazioni sullo stato della retina. Il dispositivo può essere utilizzato anche da un infermiere o da un medico non specialista dell’occhio. Se viene rilevato un risultato positivo il paziente deve consultare un’oculista per un’ulteriore valutazione.

La FDA che ha autorizzato il dispositivo ha considerato uno studio clinico su 900 pazienti con diabete esaminati in 10 Centri di assistenza primaria. Il dispositivo EyeArt è stato in grado di identificare correttamente la presenza di una retinopatia diabetica più che lieve nell’85% dei casi e il 90% dei casi di pazienti senza segni di patologia.

La retinopatia è una complicanza che colpsice dal 30 al 50% della popolazione diabetica. La prevalenza di retinopatia diabetica varia tra il 21% negli individui con diabete insorto da meno di 10 anni e il 76% in quelli con più di 20 anni dalla diagnosi.

“L’individuazione precoce della retinopatia e una parte importante della gestione delle cure per i milioni di persone con diabete, tuttavia molti pazienti con diabete non sono adeguatamente sottoposti a screening per retinopatia diabetica poiche circa il 50% di loro non vede il proprio oculista su base annuale” spiega il dottor Lucio Buratto, Direttore scientifico di CAMO.

Di seguito l’elenco dei centri che effettuano lo screening.

 

ABRUZZO

CHIETI-Clinica Oftalmologica Università “G. d’Annunzio”, Via dei Vestini 1

CALABRIA

CATANZARO-Università “Magna Grecia” U.O. di Oculistica, Viale Europa

CAMPANIA

SALERNO -A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona -S.C. di Oftalmologia, Largo Citta d’lppocrate

NAPOLI -UOC Oculistica Azienda Ospedaliera dei Colli, Via Leonardo Bianchi

NAPOLI -Oculistica Ospedale Cardarelli, via Cardarelli 9

LAZIO

ROMA: Fondazione G. B. Bietti per I’Oftalmologia Roma, Via Livenza 3

LIGURIA

GENOVA-UOC Clinica Oculistica Universitaria-DINOGMI Università degli Studi di Genova IRCCS Ospedale Policlinico San Martino, Viale Benedetto XV 5

LOMBARDIA

MILANO: Neovision Cliniche Oculistiche. C.so Vercelli 40, Via Procaccini 1, Viale Restelli 1

MILANO: CAMO -Centro Ambrosiano Oftalmico-Piazza della Repubblica 21

MILANO: Clinica Oculistica Università Vita-Salute IRCCS Ospedale San Raffaele, Via Olgettina 60

LEGNANO: Unità Operativa di Oculistica -ASST Ovest Milanese -Ospedale Nuovo di Legnano, Via Papa Giovanni Paolo II C.P. 3

VARESE-Ospedale di Circolo Fondazione Macchi Clinica Oculistica Università dell’lnsubria, Viale Borri 57

MARCHE

ANCONA -Clinica Oculistica Università di Ancona -Via Conca 71

MOLISE

CAMPOBASSO-Ospedale di Campobasso-Contrada Tappin

PIEMONTE

ALESSANDRIA-Azienda Ospedaliera S. Antonio e Biagio e C. Arrigo, Via Venezia 16

CUNEO -Ospedale di Cuneo, Via Michele Coppino 26

PUGLIA

BARI-Divisione Oculistica Ospedale Di Venere Bari, Via Ospedale di Venere 1

CANOSA (BT)-Ospedale “Caduti in Guerra” – Via G. Bovio, 81

BARI -Clinica Oculistica Universitaria Policlinico di Bari-Piazza Giulio Cesare 11

LECCE-Ospedale Vito Fazzi -Piazzetta Muratore

SARDEGNA

SASSARI -Clinica Oculistica A.O.U. Sassari-Viale San Pietro 43

SICILIA

CATANIA-Clinica Oculistica Università di Catania Policlinico Rodolico-Via Santa Sofia 78

TOSCANA

AREZZO: Divisione Oculistica Ospedale di Arezzo-Via Pietro Nenni 20

CARRARA-Unità Operativa Complessa Oculistica Massa e Carrara -Centro Polispecialistico Monterosso “Achille Sicari”-Piazza Sacco e Vanzetti 1

SIENA-Clinica Oculistica Universita di Siena Policlinico S. Maria alle Scotte, Viale Bracci 16

FIRENZE-Clinica Oculistica Università di Firenze-Largo Brambilla 3

UMBRIA

PERUGIA-Azienda Ospedaliera di Perugia -Ospedale Santa Maria della Misericordia, Via Sant’ Andrea delle Fratte

VENETO

VERONA -Azienda Ospedaliera Universitaria lntegrata Verona, Piazzale A. Stefani 1

Ultima modifica:

Giornalista pubblicista, fotografo, webmaster.

    Articoli collegati