Letture, teoria e pratica della respirazione corretta

“L’alimentazione, l’esercizio fisico, la resilienza dei nostri geni, il fatto che siamo, magri, giovani o saggi… niente di tutto questo conta se non respiriamo in modo corretto”.

Partendo da questa convinzione James Nestor, giornalista scientifico e scrittore ha scritto “Breath” un libro uscito negli Usa a maggio dell’anno scorso e diventato in poco tempo un Best seller internazionale.

Aboca edizioni pubblica ora la versione italiana, intitolata L’arte di respirare ( 348 pagine, € 24,00), di questo affascinante viaggio nella storia e attraverso i continenti in cui Nestor che, come racconta all’inizio del libro, ha personalmente sperimentato il potere delle tecniche di respirazione, va alla ricerca delle conoscenze sul respiro dalle antiche tecniche taoiste alla moderna scienza medica.

Nel corso della storia, antica e moderna, la respirazione è stata utilizzata per migliorare l’efficienza dell’organismo o affrontare patologie di varia natura. Nestor ha rintracciato uomini e donne che hanno esplorato la scienza nascosta dietro antiche pratiche di respirazione, li ha chiamati “polmonauti”: erano chirurghi della Guerra Civile americana, parrucchieri francesi, cantanti lirici anarchici, irritabili allenatori di nuoto, inflessibili cardiologi ucraini, atleti olimpici cecoslovacchi e direttori di coro.

Le loro ricerche possono ridefinire le potenzialità del corpo umano e offrono nuovi approcci a malattie come asma, ansia, disturbo da deficit di attenzione, psoriasi. Il volume si conclude con una serie di consigli pratici. Tecniche di respirazione per conciliare il sonno, per migliorare la frequenza cardiaca, consigli per la masticazione ed esercizi per migliorare il proprio benessere, mentale e fisico.

 

 

Ultimo aggiornamento il 29 Marzo 2021 di: Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top