Seagen, la Commissione europea approva tucatinib per il carcinoma mammario HER2-positivo

Seagen International ha annunciato che la Commissione europea  ha rilasciato l’autorizzazione all’immissione in commercio per tucatinib in combinazione con trastuzumab e capecitabina per il trattamento di pazienti adulte con carcinoma mammario HER2-positivo metastatico o localmente avanzato che hanno ricevuto almeno due precedenti regimi di trattamento anti-HER2 (Human Epidermal growth factor Receptor 2). Tucatinib è una piccola molecola da assumere per via orale, che agisce come

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Utenti collegati esistenti
   

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top