skip to Main Content

Diabete e tutela della vista, le cose da fare per migliorare prevenzione e assistenza

Tra le più temibili complicanze del diabete ci sono quelle che riguardano la vista. Maculopatia e retinopatia diabetiche possono portare a compromissioni gravi delle capacità visive fino alla cecità. I problemi alla vista riguardano fino al 30% della popolazione diabetica, che in Italia supera  i 3 milioni e mezzo di persone.

Danilo Mazzacane segretario fondatore del Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi e referente della Lombardia dell’Associazione Italiana Medici Oculisti ed Emilio Benini, presidente FAND Associazione Italiana Diabetici ODV affrontano le principali problematiche cliniche e assistenziali per la tutela della vista delle persone con diabete.

In questo video:

  • le principali patologie oculari che possono colpire un soggetto diabetico
  • l’importanza delle prevenzione e il ruolo del medico di medicina generale
  • le persone con diabete non sono adeguatamente informate su questi rischi
  • l’impegno delle associazioni per la prevenzione primaria
  • il ruolo dell’informazione per migliorare la prevenzione
  • lo scenario complicato dalla pandemia
  • l’organizzazione dell’assistenza presenta grandi differenze nelle diverse regioni italiane
  • attesa per la prevenzione primaria nelle nuove strutture territoriali
  • i nuovi strumenti diagnostici per la diagnosi di patologie oculari
  • efficacia e limiti delle terapie disponibili
  • l’organizzazione deve costruire percorsi efficaci anche per la qualità di vita dei pazienti
  • il problema delle liste d’attesa e le possibili soluzioni
  • l’attività della FAND e le richieste alle istituzioni
  • la rete diabetologica ospedale-territorio come pilastro per prevenzione e assistenza

Ultima revisione: 22 Dicembre 2022 – Pierpaolo Benini

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.