mani solidali

L’associazione Libellule Onlus a fianco delle donne con tumore

Prima la diagnosi, più o meno infausta. Poi le terapie, spesso aggressive e protratte nel tempo, come la radioterapia e la chemioterapia. In seguito, un lungo periodo di follow-up, in cui si moltiplicano paure e angosce sul proprio stato di salute e sulla propria sorte.

È questa la condizione che si trovano a vivere le pazienti con tumori della mammella o tumori ginecologici.

Per supportarle in questo delicato periodo di fragilità è nata nel 2015 l’associazione Libellule Onlus di Milano, grazie anche all’incoraggiamento del professor Umberto Veronesi. In questa associazione le donne con tumore vengono seguite in tutti gli aspetti della vita quotidiana, da quelli più strettamente inerenti alla condizione oncologica, come la prevenzione, la diagnosi o la gestione degli effetti collaterali delle terapie, grazie alla consulenza di vari specialisti, così come in quelli che riguardano la vita psichica e affettiva.

Non mancano infatti attività dedicate alle tecniche per affrontare efficacemente lo stress, l’ansia o la depressione, né attività fisiche e ludiche, coerentemente con un approccio olistico alla malattia e al “prendersi cura” del paziente nel senso più ampio del termine.

Paola Martinoni, chirurgo oncologo e fondatrice di Associazione Libellule Onlus, spiega:

Hanno una struttura alare forte, le libellule, atta a consentir loro di librarsi nell’aria con volo fiero e deciso. Altrettanto forti sono le spalle delle donne che inciampano, nel loro cammino, dopo una diagnosi di tumore maligno mammario, e che sono chiamate a riappropriarsi della loro vita dopo aver sperimentato una fragilità spesso inattesa. L’Associazione Libellule Onlus è al loro fianco e non manca di esortare le donne tutte, con un’opera di sensibilizzazione capillare sul territorio, alla prevenzione e a sottoporsi a screening periodici, perché prevenire resta il modo migliore di curare”.

Ora questo impegno si concretizza nel progetto “Tornare a volare”: una serie di 14 incontri della durata di due ore ciascuno, in cui verranno affrontate tematiche diverse, declinate in ogni aspetto della quotidianità, per cercare di riprendersi la propria vita e guardare con più fiducia al futuro. Il progetto si è aggiudicato la decima edizione dei Bandi Gilead e sarà realizzato anche grazie al sostegno del Community Award Program. Per informazioni e prenotazioni, è possibile fare riferimento all’indirizzo mail corsilibellule@gmail.com.

Ultima revisione: 21 Marzo 2022 – Pierpaolo Benini

Folco Claudi

Giornalista medico scientifico