Un ampio studio statunitense “riabilita” il burro

Un ampio studio statunitense “riabilita” il burro, che così si libera dall’etichetta di alimento poco sano. La ricerca in questione è stata condotta alla Friedman School of Nutrition Science and Policy della Tufts University, negli Stati Uniti ed è stata pubblicata su PlosOne (Pimpin L et al.), e rivela che il consumo di burro è solo lievemente associato alla mortalità, mentre non sembra esserci alcun

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Login utenti registrati
   
Nuovo utente
*Indicare l'accettazione delle condizioni di servizio TOS
*Campo obbligatorio