Diabete, empagliflozin ottiene l’indicazione anche per la riduzione del rischio cardiovascolare

malattie cardio
Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di mortalità associata al diabete. Il rischio di sviluppare una patologia cardiovascolare è 2-4 volte superiore nei diabetici rispetto ai non diabetici. Nei Paesi sviluppati Il diabete di tipo 2 è la forma più diffusa di diabete, con una percentuale che arriva sino al 91%. Di qui l’importanza dell’indicazione, approvata dalla Commissione Europea, per la riduzione del rischio

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Login utenti registrati
   
Nuovo utente
*Indicare l'accettazione delle condizioni di servizio TOS
*Campo obbligatorio