Gravidanza, il rischio cambia con l’età

Uno degli obiettivi di sviluppo del nuovo millennio, fissati nel 2000 dalle Nazioni Unite, è quello di ridurre la mortalità materna del 75% in 15 anni. Una sfida che non è stata vinta in molti paesi industrializzati. Si può ipotizzare che uno dei motivi sia che l’età media delle neomamme continua a crescere e la gravidanza oltre un certo limite di età è generalmente associata

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Login utenti registrati
   
Nuovo utente
*Indicare l'accettazione delle condizioni di servizio TOS
*Campo obbligatorio