I benefici del diuretico bumetanide nel disturbo dello spettro autistico

Indicazioni di miglioramenti da un’ampia review di studi condotti in passato Bumetanide orale a basso dosaggio può essere utile per i pazienti con disturbo dello spettro autistico da moderato a severo quando le terapie comportamentali non sono disponibili. È quanto emerge dai risultati di una revisione della letteratura pubblicata sugli Annals of Pharmacotherapy da Jordan James della Southwestern Oklahoma State University a Weatherford, negli Stati

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
*Campo obbligatorio

Giornalista medico scientifico

    Articoli collegati