Intelligenza artificiale e sanità, come sta cambiando la medicina

, Nuove tecnologie, arrivano i robot che assistono gli anziani

Si è svolta a Milano la prima Industrial Conference on Artificial Intelligence and Health, che ha fatto il punto sulla realtà attuale e le prospettive future delle diverse applicazioni dell’intelligenza artificiale nel nostro sistema sanitario.

Francesco Masulli, professore di Informatica all’Università di Genova, parla delle diverse prospettive dell’impiego dell’Intelligenza Artificiale nella sanità, partendo da un esempio concreto già operativo in Inghilterra.

Il sistema sanitario inglese ha stipulato infatti un accordo con la società Babylon Health, che fornisce servizi sanitari on line, tra cui anche una App per smartphone che permette un colloquio a distanza tra medico e paziente.

Il professor Masulli ci spiega come funziona.

 

 

Ultima modifica:

Giornalista professionista specializzato in editoria medico-scientifica, editor, formatore.

    Articoli collegati