Tumore del polmone, dal profilo genetico nuove prospettive di cura

L’identificazione del profilo genetico del tumore e l’utilizzo di terapie a bersaglio molecolare hanno creato approcci nuovi alla malattia oncologica. Particolarmente significativi gli sviluppi che riguardano il tumore del polmone una delle più temibili patologie oncologiche, che in Italia fa registrare 35mila nuovi casi all’anno. Un incontro tra alcuni dei maggiori esperti italiani ha fatto il punto sull’impiego di crizotinib, inibitore orale mirato al recettore

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Login utenti registrati
   
Nuovo utente
*Indicare l'accettazione delle condizioni di servizio TOS
*Campo obbligatorio