Gotta, ecco il fattore di rischio che vale solo per le donne

, Celiachia, come comportarsi con i bambini ad alto rischio?

, Celiachia, come comportarsi con i bambini ad alto rischio?Un consumo eccessivo di pesce e molluschi può aumentare il rischio di gotta, ma solo per le donne. In compenso la sindrome metabolica aumenta il rischio di gotta solo negli uomini. Sono alcuni risultati di studio che ha analizzato le possibili differenze di genere nei fattori di rischio per la gotta.

La ricerca, pubblicata sulla rivista “Advances in Rheumatology” da Peter Evans della Keele University, nel Regno Unito, e colleghi di altri istituti britannici, non ha trovato differenze significative, a parte i due fattori citati.

I ricercatori hanno cercato articoli sulla gotta sui principali database di indicizzazione delle pubblicazioni mediche quali MEDLINE, EMBASE, CINAHL e Cochrane Library, esaminando in particolare i seguenti fattori di rischio: età, etnia, dieta e sindrome metabolica, indice di massa corporea, circonferenza vita e torace, rapporto vita-fianchi, variazione di peso, diabete, dislipidemie, patologie renali, psoriasi/artrite psoriasica, ipertensione, uso di diuretici, farmaci antidiabetici e consumo di alcol, carne, frutti di mare, prodotti lattiero-caseari, verdure ricche di purine, caffè e fruttosio.

Hanno così identificato 33 articoli che soddisfacevano ai criteri prestabiliti: 20 che confrontavano direttamente i fattori di rischio per la gotta tra i due sessi, 10 che utilizzavano un campione di soli uomini e 3 che utilizzavano un campione di sole donne.

Gli studi che hanno confrontato i fattori di rischio tra i sessi hanno evidenziato che la maggior parte di questi ha un effetto simile sul rischio incidente di gotta indipendentemente dal genere.

Tuttavia, dai dati emerge che la sindrome metabolica aumenta il rischio di gotta incidente negli uomini (HR 1,37 [IC 95% 1,20-1,58]) ma non nelle donne (HR 1,15 [IC 95% 0,85-1,54] tra le donne con più di 50 anni e di 1,29 [IC 95% 0,76-2,17] per quelle con 50 anni o meno). Tuttavia, rispetto agli uomini, le donne hanno un rischio più elevato di gotta correlato al maggiore consumo di pesci e molluschi (HR 1,02 e 1,36, rispettivamente).

Gli autori concludono che: “I fattori di rischio per lo sviluppo della gotta in genere non differiscono tra i sessi e quindi i consigli per l prevenzione sono simili per gli uomini e le per le donne. Le eccezioni sono la sindrome metabolica fattore di rischio per gli uomini e l’eccessivo consumo di frutti di mare nelle donne, ma questi risultati necessitano di ulteriori approfondimenti e in generale sono necessarie ulteriori ricerche sui fattori di rischio per la gotta nelle donne.”

Ultima modifica:

Giornalista professionista specializzato in editoria medico-scientifica, editor, formatore.

    Articoli collegati