Telemedicina, arriva l’app per stare sempre in contatto con il proprio medico

Gli strumenti digitali per comunicare con il medico si sono rivelati un ausilio prezioso durante l’emergenza sanitaria ed è probabile che continueranno ad esserlo anche dopo la pandemia.

Tra le nuove proposte c’è la app SM3.0 (Studio Medico 3.0), sviluppata dalla società Nusa Servizi con il supporto incondizionato di Angelini Pharma e promossa da FIMMG (Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale).

L’applicazione, scaricabile gratuitamente da dispositivi iOS e Android, permette al paziente di comunicare con il medico anche attraverso una chat; avere sotto controllo il calendario – continuamente aggiornato – del proprio medico e delle eventuali chiusure in programma dello studio; effettuare le visite in videoconferenza; inviare e ricevere referti, impegnative per esami e ricette mediche nel pieno rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali.

“In questo momento difficile, ci siamo chiesti in che modo poter essere vicini alla classe medica, duramente colpita dalla pandemia di Covid-19 – ha spiegato Rosita Calabrese, Country Manager di Angelini Pharma –. Abbiamo deciso di sostenere la App SM 3.0, che permette ai medici di famiglia di continuare a svolgere il loro lavoro in totale sicurezza, con uno strumento che garantisce la continuità terapeutica non solo ai pazienti in quarantena, ma anche a quelli affetti da patologie croniche che devono essere tenute sotto stretto controllo. L’App SM3.0 consente ai pazienti di comunicare con il proprio medico in totale sicurezza, evitando assembramenti negli studi medici”.

Ultimo aggiornamento il 10 Dicembre 2020 di: Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top