Un respiro di salute, la campagna educazionale continua on line

Dal 6 aprile il sito www.unrespirodisalute.it e la pagina FB @unrespirodisalute offrono informazioni utili e qualificate su allergie e problemi respiratori, con riferimenti importanti anche all’emergenza Covid-19.

La campagna educazionale “Un Respiro di Salute” realizzata da FederAsma e Allergie Onlus, con il patrocinio di IAR (Accademia Italiana di Rinologia), SIAIP (Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica) e SIMRI (Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili) e resa possibile grazie al contributo non condizionato di Chiesi Italia, filiale italiana del Gruppo Chiesi, prosegue nel 2020 e diventa ancora più social, anche per raggiungere i cittadini costretti a casa dalle misure in atto per contenere il contagio da Covid-19.

“La campagna educazionale – spiega Laura Mastrorillo, Presidente di FederAsma e Allergie Onlus – nata nel 2018 per rispondere alle richieste di chiarezza su come affrontare e gestire le patologie delle vie respiratorie, anche attraverso dispositivi per l’aerosolterapia, prosegue il suo impegno per rispondere in modo corretto e affidabile alla ricerca di informazione così frequente su internet e, nel contempo, proteggere mamme, genitori, cittadini che navigano in rete, ancor di più in questo periodo di emergenza dettato dal Covid-19, in cui la ricerca sul web rappresenta un canale di riferimento prioritario dove promuovere informazioni validate e affidabili”.

“L’impegno della Federazione – prosegue Mastrorillo – per la conoscenza dei fattori di rischio, tra questi la qualità dell’aria indoor, è sempre stato prioritario e si è espresso nel tempo con la partecipazione attiva a numerosi documenti di prevenzione (tra cui: ”Linee guida per la tutela e promozione della salute negli ambienti confinati” e “Linee guida per la prevenzione ambientale nelle scuole dei fattori di rischio indoor per asma e allergia” del Ministero della Salute) e continua con “Un Respiro di Salute” che vuole diventare un punto di riferimento certificato per tutti coloro che navigano sui social.”.

“L’obiettivo di “Un Respiro di Salute” con il sito e la pagina FB è diventare un punto di riferimento in rete per creare un circolo virtuoso e un passaparola qualificato tra mamme, papà, cittadini – afferma Alberto Macchi, Dirigente Primo Livello-ASST Sette Laghi Varese Clinica di Otorinolaringoiatria, Università degli Studi dell’Insubria e Presidente IAR (Accademia Italiana di Rinologia).- Affronteremo temi di attualità per informare sulle malattie respiratorie nelle diverse stagionalità dando chiarimenti sul ruolo dell’aerosolterapia. Il primo tema di approfondimento è la rinite, un problema che può colpire tutti, bambini, adulti e anziani e si manifesta in un gruppo di patologie dal breve raffreddore su base virale (rinite infettiva virale) fino alla rinite allergica e cronica che è in costante aumento nel mondo. In particolare, la rinite allergica rappresenta oggi quasi il 50% delle patologie rinitiche nella popolazione italiana e si manifesta con sintomi simili all’influenza che possono essere confusi con quelli da Covid-19. È importante imparare a distinguere i sintomi e a proteggersi dall’inquinamento indoor, cui ora siamo obbligati, che può peggiorare la patologia respiratoria e allergica. A questo argomento è infatti dedicata anche l’intervista all’esperto. Sarà anche disponibile uno speciale Covid-19 per aiutare gli allergici e non, a mettere in atto norme igieniche e cure ad hoc, fare chiarezza sulle possibili interazioni con il Covid-19, imparare a proteggersi partendo dal naso, prima difesa del nostro corpo, e a come rafforzare le difese immunitarie di grandi e piccini.”

Ultima modifica:

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.