Menopausa, se si sospende la TOS aumenta il rischio cardiovascolare

Uno studio pubblicato sulla rivista Menopause mostra che il rischio di morte per cause cardiovascolari e  ictus aumenta nel primo anno dopo la sospensione della terapia ormonale (TOS) nelle donne con meno di sessant’anni. Esistono dati concordanti sui benefici per il sistema vascolare della terapia estrogenica e sull’abbassamento di rischio di stroke ed eventi CV. […]

Alzheimer, attenzione ai biomarker dell’infiammazione

La presenza di biomarker dell’infiammazione nel sangue nella mezza età potrebbe indicare un maggior rischio di sviluppare successivamente la malattia di Alzheimer o altre forme di demenza. È quanto emerge da uno studio americano che aveva come obiettivo cercare i prodromi del processo di decadimento cerebrale. “Poiché i processi che conducono alla perdita di cellule […]

TEV, conferme sulla sicurezza degli anticoagulanti orali

Si tratta di una conferma importante di un dato peraltro già evidenziato nei diversi trial clinici. Il nuovo studio ha valuato la storia clinica di quasi 60.000 pazienti di diversi centri ospedalieri in Canada e Usa (12.489 in terapia con i nuovi anticoagulanti orali e 47.036 con warfarin). Gli outcomes includevano ricovero ospedaliero per sanguinamento […]

Controllare il peso è il modo migliore per evitare l’ipertensione

Mantenere il giusto peso corporeo è il principale fattore per evitare di sviluppare ipertensione nel corso degli anni. La conferma viene da un nuovo studio  presentato a un importante meeting dell’American Heart Association. John Booth et al. dell’University of Alabama hanno valutato 4630 partecipanti a uno studio sul rischio coronarico nei giovani adulti (CARDIA – […]

Fibrillazione Atriale, migliore qualità di vita con l’ablazione rispetto ai farmaci

Lo studio CAPTAF (Catheter Ablation compared with optimized Pharmacological Therapy for Atrial Fibrillation) è il primo trial di confronto fra l’ablazione transcatetere e la terapia antiaritmica nella fibrillazione atriale (FA) che si è proposto di verificare come cambia la qualità della vita dei pazienti con le due terapie. Il trial ha valutato 155 pazienti con […]

Cancro colorettale, come prevenirlo con dieta e attività fisica

L’American Institute for Cancer Research (AICR) and the World Cancer Research Fund (WCRF) hanno pubblicato un nuovo report sulla possibile riduzione del rischio di cancro del colon e del colon retto. Il report utilizza i dati raccolti dal Continuous Update Project (CUP) un programma internazionale che analizzare la ricerca a livello globale su come la […]

Il deficit di vitamina D è un fattore di rischio per la sclerosi multipla?

Un ampio studio longitudinale fornisce nuove evidenze del legame fra deficit di vitamina D e rischio di Sclerosi Multipla. Risultati analoghi erano emersi in altre indagini, ma questo è il primo studio che coinvolge oltre 800.000 donne con più di 1000 casi di SM. Munge e coll. hanno esaminato i dati del Finnish Maternity Cohort, […]

Asma non controllato, risultati promettenti con tezepelumab

Tezepelumab, un anticorpo monoclonale specifico per la linfopoietina timica stromale (TSLP), in uno studio di fase 2 ha dimostrato di ridurre le esacerbazioni di asma da moderato a severo in pazienti con malattia non controllata nonostante il trattamento con beta 2 agonisti a lunga durata d’azione e steroidi inalabili a medie e alte dosi. Si […]

Midollo osseo

Riabilitazione, stimolare il midollo spinale per recuperare la parola

Una ricerca italiana ha ottenuto risultati interessanti con una nuova tecnica applicata alla riabilitazione di pazienti che hanno perso l’uso del linguaggio (afasia) a seguito di lesioni cerebrali causate dall’ictus. Secondo diversi studi pubblicati negli ultimi dieci anni l’incidenza dell’afasia oscilla tra il 21 e il 38 % di tutti i casi di ictus. Lo […]