Malattie reumatiche e dermatologiche, appello ai pazienti: “non abbandonate le cure”

“Resta in contatto con il tuo medico”, è lo slogan scelto per  la campagna promossa da ANMAR (Associazione Nazionale Malattie Reumatiche) e APIAFCO (Associazione Psoriasici Italiani Amici della Fondazione Corazza), realizzata con il contributo non condizionante di Amgen, per esortare i pazienti con artrite psoriasica, artrite reumatoide e psoriasi, a mantenere il contatto con il proprio medico di riferimento, senza trascurare l’aderenza alla terapia.

“Da marzo 2020 – ha dichiarato Silvia Tonolo, Presidente ANMAR – abbiamo assistito a una riduzione del 40% dell’impiego di alcune terapie farmacologiche per la cura delle malattie croniche e alla diminuzione di prescrizioni per pazienti di nuova diagnosi che in alcuni ambiti arrivano all’85%. La mancata aderenza alle terapie, così come i ritardi nei controlli e nelle diagnosi aumentano sensibilmente il rischio di peggioramento delle malattie infiammatorie croniche, con esiti che possono divenire anche irreversibili per i nostri pazienti.”

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio della FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale) e della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie): i medici di famiglia  punto di riferimento dei pazienti sul territorio possono colmare la lacuna che si è venuta a creare con la chiusura degli ambulatori, diventando la figura di raccordo tra il paziente e lo specialista.

“Il fenomeno a cui abbiamo assistito nei mesi scorsi e che stiamo tentando di arginare – ha affermato Valeria Corazza, Presidente APIAFCO – è il forte senso di abbandono che ha pervaso i pazienti con psoriasi e artrite psoriasica e il conseguente aumento delle richieste per assistenza psicologica. Si tratta di malattie in cui l’aspetto emotivo ha un comprovato ruolo scatenante e, al tempo stesso, è messo a dura prova dalla “visibilità” delle lesioni che provoca nei pazienti disagio e senso di fragilità.”

Oltre a una campagna social con video-interviste a specialisti e associazioni è in programma  un incontro a porte chiuse tra ANMAR e APIAFCO, gli specialisti reumatologi e dermatologi e i medici di medicina generale per mettere a punto un documento condiviso di  raccomandazioni  per i pazienti con malattie croniche reumatiche e dermatologiche.

Ultimo aggiornamento il 10 Dicembre 2020 di: Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top