skip to Main Content
batteri microbiota

Microbioma, nasce l’Associazione italiana di medicina probiotica

È stata presentata a Roma alla fine di novembre ItPROM (Italian probiotic medicine) un’associazione scientifica fondata da un gruppo di clinici con interesse specifico nella ricerca del microbioma gastrointestinale e della terapia probiotica.

Lo scopo dell’associazione è supportare studi sul microbioma gastrointestinale e sulle sue molteplici funzioni, oltre che la sua modulazione per la prevenzione di malattie sistemiche e degli organi dell’apparato digerente. ItPROM si propone anche di organizzare  congressi scientifici e seminari per la divulgazione delle conoscenze sul microbioma, sull’associazione del microbioma con malattie, sulla terapia con probiotici.

L’iniziativa è promossa dall’Institut AllergoSan, con sede a Graz, in Austria, che promuove associazioni analoghe in Austria e Germania. Il professor Fabio Pace, Direttore dell’UOC di Gastroenterologia presso l’Ospedale “Bolognini” di Seriate (BG), alla presentazione dell’Associazione ha detto:

gli ultimi 15 anni di ricerca medica hanno visto l’avanzata inarrestabile della cosiddetta rivoluzione del microbiota, con la scoperta che moltissime (se non la totalità) delle malattie croniche non trasmissibili hanno origine nell’intestino, attraverso una serie di passaggi che iniziano con la disbiosi del microbiota, la successiva compromissione della barriera difensiva intestinale e la comparsa di infiammazione di bassa entità, o meta-infiammazione.”

Sui motivi che hanno condotto alla fondazione di ItPROM, il professor Peter Malfertheiner, Presidente di ItPROM, ha aggiunto:

la composizione e le molteplici funzioni del microbioma gastrointestinale esercitano un ruolo fondamentale nel mantenimento della salute in generale e nella prevenzione delle malattie non solo circoscritte agli organi dell’apparato digerente. Ci sono opzioni terapeutiche rivolte alla cura di specifiche malattie attraverso la modulazione del microbioma gastrointestinale che riguardano lo stile di vita, fattori dietetici e una saggia scelta delle terapie probiotiche. Per far fronte a molte di queste domande e tenendo conto della continua evoluzione nel campo, abbiamo fondato l’Associazione Italiana di Medicina Probiotica (ItPROM) per lo studio e il continuo impegno educativo riguardante il microbioma e la terapia probiotica.”

Ultima revisione: 3 Dicembre 2022 – Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.