Covid-19 e intestino, aggiornamento FAD per i medici

I dati preliminari di diversi studi sulla sintomatologia e l’evoluzione clinica dell’infezione da SARS-CoV-2 hanno evidenziato la presenza di sintomi gastrointestinali, come nausea e diarrea, vomito e discomfort addominale, che in alcuni casi possono essere prodromici all’esordio della malattia.

Si sta facendo strada dunque l’ipotesi di un’ulteriore via di trasmissione del virus – quella oro-fecale – e di una modalità di interazione con l’ospite mediata dal recettore ACE2.

Le implicazioni di questi aspetti dal punto di vista clinico sono rilevanti e mettono in luce, ad esempio, la necessità di aggiornamento di procedure di screening relative alla pratica di trapianto di microbiota fecale.

Su questi temi, di particolare interesse per una migliore conoscenza del virus e della storia naturale dell’infezione, oltre che per la gestione dei pazienti, il corso di formazione ECM a distanza (FAD), dal titolo “Covid-19 e intestino: aggiornamenti nella pratica clinica e nella ricerca” (2,6 crediti formativi).

Il contenuto del corso, realizzato con il patrocinio di AGGEI (Associazione Giovani Gastroenterologi ed Endoscopisti Italiani) e con il supporto non condizionato di Yakult, sarà a disposizione della classe medica on demand fino al 31 dicembre 2020, sulla piattaforma www.covid19-intestino.it.

La partecipazione al corso è gratuita.

Obiettivo del corso è fornire agli operatori sanitari utili strumenti di approfondimento sulla nuova infezione da Sars-Cov-2 e su questa nuova linea di ricerca.

Gli argomenti del corso sono i seguenti:

  • Le manifestazioni gastro-intestinali nell’infezione da Sars-Cov2
  • C’è un ruolo dell’intestino nell’infezione da Sars-Cov 2? Fotografia attuale dei principali studi dalla letteratura scientifica internazionale
  • Implicazioni da un punto di vista clinico in gastroenterologia
  • Quali prospettive ci dobbiamo aspettare tra 6 mesi?

Responsabili scientifici del corso sono Franco Scaldaferri* e Gianluca Ianiro**,

*gastroenterologo presso l’Istituto di Patologia Speciale Medica, UOC di Medicina Interna e Gastroenterologia Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli, IRCCS Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma

**gastroenterologo, Consulente Gastroenterologia Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma

 

Ultima modifica:

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.