Terapia CAR-T: le cose importanti da sapere

“L’arrivo delle CAR-T ha aperto nuove prospettive per alcune malattie ematologiche, ha innescato grandi aspettative tra i pazienti e i loro familiari e ha suscitato grande entusiasmo anche tra noi ematologi: ma serve un’informazione corretta, puntuale e trasparente per chiarire dubbi e incertezze su una terapia così innovativa.”

Così Sergio Amadori, Presidente Nazionale dell’AIL Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma sintetizza le motivazioni alla base della grande campagna informativa “CAR-T -destinazione futuro” promossa da AIL – Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma e realizzata con il supporto non condizionante di Celgene (ora parte di Bristol Myers Squibb), Janssen e Novartis.

Le attività della campagna partita da Milano prevedono incontri nei capoluoghi di altre regioni italiane, che ospitano i Centri autorizzati alla somministrazione della terapia. Gli incontri saranno aperti ad ematologi, pazienti e caregivers. Inoltre all’interno del sito dell’AIL si trova una landing page con tutte le più importanti informazioni relative alle terapie CAR-T, insieme a una mappa dei Centri autorizzati alla somministrazione.

vedi anche  CAR-T: il supporto di AIL a pazienti e famiglie in un viaggio difficile

Ultima revisione: 29 Novembre 2021 – Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.