Sclerosi Multipla, scarpe firmate per sostenere la ricerca

Fino al 31 ottobre i viaggiatori in transito dalla Stazione Centrale di Milano potranno imbattersi in una scarpa alta quattro metri. L’installazione serve a richiamare l’attenzione sulla campagna “The SMeakers. Le scarpe di chi non si ferma”, promossa da Sanofi in collaborazione con AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

Calligrafate dall’artista Chiara Riva con le storie di Cristina, Federico e Rachele, in rappresentanza delle circa 133.000 persone affette da sclerosi multipla in Italia, le scarpe SMeakers possono diventare una vera e propria collezione dalla cui vendita sarà possibile raccogliere fondi a favore FISM, la Fondazione di AISM impegnata nel finanziamento di progetti di ricerca sulla sclerosi multipla e altre patologie neurodegenerative.

Per avviare  la loro produzione è stata adottata la formula del preordine, grazie alla partnership con V2 brand, produttore made in Italy di abbigliamento sportivo: solo al raggiungimento delle 1.000 paia di scarpe vendute in preordine ne sarà avviata la produzione. Le SMeakers possono essere acquistate in preordine entro il 31 ottobre visitando il sito www.thesmeakers.it o, per chi si trova a Milano, scansionando il QR code presente presso l’installazione in Stazione Centrale.

Francesco Vacca, Presidente Nazionale di AISM, dichiara:

Quello che ci lega a SMeakers è l’attenzione al movimento. Una buona attività fisica, una riabilitazione personalizzata sono elementi importanti per il trattamento della SM e sono di aiuto per mantenere e migliorare alcune funzioni, tra cui per esempio l’equilibrio, la mobilità, la coordinazione ma anche per ottenere effetti positivi sull’umore e sull’autostima della persona. Sostenere l’acquisto di queste straordinarie SMeakers ci aiuta a proseguire i nostri progetti legati all’area di ricerca della riabilitazione, condotta dai nostri ricercatori all’interno del Servizio riabilitativo AISM di Genova.”

Marcello Cattani, Presidente e AD di Sanofi Italia, aggiunge:

Siamo felici di proseguire la nostra collaborazione con AISM in questo progetto volto a migliorare la conoscenza e la consapevolezza della sclerosi multipla. Già in occasione del lancio, lo scorso anno, le SMeakers avevano riscosso un notevole successo e in molti avevano espresso il desiderio di poterne avere un paio. Attraverso questa campagna abbiamo voluto trovare e percorrere insieme ad AISM strade nuove per collaborare con lo stesso obiettivo: migliorare la qualità di vita delle persone che convivono con questa patologia.”

 

 

Ultima revisione: 20 Ottobre 2022 – Alessandro Visca

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.