Diabete, le donne sono più a rischio di complicanze cardiovascolari

La mortalità collegata al diabete, a livello globale, è maggiore nelle donne rispetto agli uomini (2,1 milioni all’anno per le donne contro 1,8 milioni per gli uomini) e la differenza è attribuibile a un maggior rischio di complicanze cardiovascolari nel genere femminile. Lo sottolinea un paper pubblicato, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, sull’European […]

L’insonnia potrebbe aumentare il rischio di infarto e ictus

Un grande studio osservazionale cinese, appena pubblicato sulla rivista Neurology, ha mostrato un legame fra i principali disturbi del sonno e un aumento del rischio di eventi cardiovascolari e cerebrovascolari, come infarto e ictus. Un dato che, secondo gli esperti, dovrebbe spingere a valutare meglio il rischio cardiaco in persone giovani con problemi di insonnia, […]

Cardionefrologia 2019: fattori di rischio in comune per cuore e reni

Il recente convegno ha illustrato i più recenti dati su malattie e fattori di rischio L’ampio programma di interventi di Cardionefrologia 2019, quarta edizione del congresso che si è svolta recentemente a Roma, ha permesso di esporre le più recenti acquisizioni su un ampio spesso spettro di disturbi dell’apparato renale e cardiovascolare. Un focus importante […]

Diabete tipo 2, la terapia antipertensiva potrebbe allungare la vita

Le persone con diabete soffrono spesso di ipertensione. Gli studi epidemiologici dicono che circa 1 diabetico su 3 ha anche la pressione alta. L’ipertensione dei soggetti diabetici aumenta il rischio di eventi cardiovascolari. Secondo l’American Heart Association (AHA), quasi il 70% delle persone con il diabete con più di 65 anni muore per malattie cardiovascolari. […]

Antibiotici, l’uso prolungato potrebbe aumentare il rischio cardiovascolare

Uno studio americano su un’ampia popolazione femminile ha rilevato un maggior rischio di eventi cardiovascolari dopo i 60 anni nelle donne che hanno avuto un periodo di esposizione agli antibiotici di due mesi o più, nella mezza età. Secondo gli autori la causa potrebbe essere l’alterazione del microbiota intestinale causata dagli antibiotici. “L’uso di antibiotici […]

La supplementazione di acido folico riduce il rischio di ictus negli ipertesi

Un nuovo studio cinese ha sperimentato una supplementazione di acido folico in aggiunta alla terapia con enalapril in un gruppo di pazienti ipertesi con una bassa conta piastrinica e alti livelli di omocisteina. Il risultato è stata una riduzione del rischio di ictus del 73% rispetto alla terapia con il solo enalapril. In un precedente […]